Cos’è la Proof of Stake

Il meccanismo di consenso Proof of Stake (POS) è stato inizialmente proposto nel forum Bitcointalk nel 2011, è stato formalmente introdotto quando Sunny King e Scott Nadal hanno scritto un documento ufficiale nell’agosto 2012.

Invece di affidarsi al lavoro computazionale dipendente dall’energia consumata dai miners (POW) che permetta di aggiungere in modo sicuro i blocchi alla catena, Sunny e Scott hanno proposto il metodo di staking, in cui un algoritmo sceglierebbe i validatori dei blocchi in base al numero di monete possedute.
Invece di affidarsi al lavoro computazionale dipendente dall’energia consumata dai miners (POW) che permetta di aggiungere in modo sicuro i blocchi alla catena, Sunny e Scott hanno proposto il metodo di staking, in cui un algoritmo sceglierebbe i validatori dei blocchi in base al numero di monete possedute.

Resoconto della settimana 01/10/2018

Il mercato è rimasto sullo stesso livello durante la scorsa settimana. La capitalizzazione complessiva è diminuita del 2% a $ 222 miliardi. Bitcoin ed Ether sono entrambi diminuiti dell’1% a $ 6.600 e $ 230, rispettivamente.La dominance del bitcoin è rimasta allo stesso livello (51%).

gramatik crypto

La musica apre alla Blockchain

I musicisti stanno valutando la blockchain come un “ enorme foglio di calcolo nel cielo” che potrebbe aiutarli a riprendere il controllo del mercato musicale. La musicista Imogen Heap ha …

Cos’è la Proof of Work

Esistono molti protocolli che regolano il modo in cui i nodi di una blockchain raggiungono il consenso, e attualmente il più popolare è il proof-of-work (POW). Un sistema di proof-of-work basato su blockchain è stato implementato per la prima volta con il rilascio di Bitcoin nel 2009, sebbene il concetto sia nato negli anni ’90.

Presentazione ACH – Evento 6 Maggio 2018

SIAMO PRONTI….MANCATE SOLO VOI!!! Sembra oggi ma è già passato più di un anno da quel 24 Marzo 2017 quando, quasi per gioco, scrissi su Bitcointalk. Semplicemente chiedevo se ci …