Metodi di Pagamento in Bitcoin

Metodi di pagamento cryptovalute.

Sempre più persone si interessano al mondo delle cryptomonete, cresce l’adozione e così anche il numero di commercianti interessati ad accettare pagamenti in bitcoin. 

Ecco alcuni dei metodi più semplici per integrare bitcoin ed altre crypto.

Per cominciare, accettare pagamenti tramite carta di credito può essere costoso, con le banche e i processori di pagamento in genere con un taglio del 3-5%.

Bitcoin e altre cryptomonete possono effettivamente ridurre tali commissioni a meno dell’1%. 

Anche le transazioni con Bitcoin sono irreversibili, quindi gli addebiti o i ritorni, che sono comuni con i pagamenti con carta di credito, diventano un ricordo del passato. 

Ricevere pagamenti in bitcoin può anche velocizzare notevolmente le transazioni internazionali riducendo al minimo le commissioni, che è l’ideale per i commercianti online.

Naturalmente, i commercianti amano avere fondi disponibili il più rapidamente possibile, poiché il flusso di cassa può creare o distruggere un’impresa. 

Far pagare i clienti in bitcoin è un modo per facilitare questo. 

Questi metodi di pagamento consentiranno alle aziende di accettare la criptovaluta. 

Terminali Hardwere e App sono altri metodi per accettare pagamenti.

Quando un’azienda accetta bitcoin, ha senso, almeno in questa fase dell’adozione della criptovaluta, visualizzare il corrispondente prezzo della valuta fiat e addebitare il cliente di conseguenza, poiché il valore del bitcoin puó variare. 

Bitpay 

Bitpay è di gran lunga il metodo più comune per i commercianti di accettare bitcoin (BTC). 

Il suo sistema è veloce, semplice e comporta pochi rischi di volatilità per i commercianti, dal momento che Bitpay gestirà i pagamenti e convertirà automaticamente in fiat. 

Il processore di pagamento di criptovaluta ha recentemente pubblicato cifre che rivelano che è stato processato oltre $ 1 miliardo di pagamenti l’anno scorso.

I vantaggi di Bitpay includono la sua capacità di supportare numerose valute tra cui il dollaro USA, l’euro, la sterlina inglese e i depositi bancari diretti. 

Coinbase Commerce

Un altro modo popolare per accettare pagamenti con bitcoin è utilizzare Coinbase Commerce. 

Questo è l’ideale per un business online in quanto consente ai commercianti di accettare pagamenti in bitcoin e convertirlo istantaneamente in fiat per salvarsi dalla volatilità dei prezzi. 

È anche gratuito, a differenza dei pagamenti ricevuti tramite carta di credito. 

Dato il riconoscimento e la fiducia accordati al marchio Coinbase, potrebbe essere logico che i commercianti integrino Coinbase Commerce. 

Gocoin 

Gocoin è uno dei più grandi servizi di elaborazione dei pagamenti crittografici e supporta un numero di cryptomonete.

Offre una facile integrazione sotto forma di plug-in che le aziende possono installare sul loro sito Web e ha un sistema di chargeback zero. 

BtcPay

Il processore di pagamento open source Btcpay è particolarmente utile per i commercianti tecnicamente più esperti.

Il processore è essenzialmente una versione decentralizzata di Bitpay e consente una facile migrazione della codebase esistente al processore di pagamento self-hosted del commerciante. 

Btcpay è utile per i commercianti che vogliono avere il controllo dei propri fondi e accettare diverse criptovalute.

Il commerciante mantiene il controllo completo del nodo e i pagamenti passano direttamente nel loro portafoglio, il che aumenta la privacy e la sicurezza. 

Chainblock Pay

E’ uno strumento con il quale si potrà accedere ad un’interfaccia di pagamento smart.

Si potrà acquistare il prodotto con monete virtuali o direttamente in euro.

Un modo per permettere ai commercianti di non doversi munire di un POS apposito per finalizzare gli acquisti e rendere molto più rapidi i pagamenti.