Resoconto della settimana 4 Febbraio 2019

ANALISI SETTIMANALE

Bitcoin ha avuto un leggero calo la scorsa settimana, ha chiuso a quota 3.414 $ con una flessione irrisoria del 3,35%. Ether ha avuto una performace più pronunciata perdendo il 4,87%. La capitalizzazione complessiva è scesa di 5,5 miliardi a 113,5 Miliardi di $.

Possiamo vedere dal grafico mostrato che sulla timeframe mensile per il secondo mese consecutivo la candela ha chiuso sotto la Media Mobile a 50 periodi, questo è un grafico a lunga scadenza e molto solido, chiudere per molti periodi sotto questa resistenza non è una cosa salutare, prima si torna oltre la linea blu e meglio sarà in ottica di inversione di trend.

Le news da segnalare sono:

  • il CEO di CoinList Andy Bromberg crede che il 2019 sarà un anno tranquillo per le criptovalute, mentre le aziende operanti nel settore si concentrano sullo sviluppo di prodotti e servizi utili al pubblico. Alcuni analisti, tuttavia, si aspettano che la criptovaluta più famosa al mondo cali ancora di più. Con quella di gennaio, il Bitcoin ha ora accumulato sei chiusure mensili negative consecutive.
  • Ethereum si appresta a iniziare le procedure per il fork della versione Serenity rilasciando una pre relase, dove verrà implementata la transazione dall’algoritmo POW a quello POS. “Si tratta del primo rilascio di una serie di aggiornamenti settimanali, che avverranno nel corso del mese di febbraio“, è possibile leggere nella pagina su GitHub dedicata ad Ethereum. “La versione 0.1 della Phase 0 è relativamente completa dal punto di vista delle funzioni, e quasi stabile.”