RipaEx e Adriatic Crypto Hub: insieme per crescere

RipaEx sceglie Adriatic Crypto Hub come Advisor nella fornitura di consulenza cripto-finanziaria

RipaEx, uno dei progetti italiani più ambiziosi nel panorama internazionale della blockchain e delle criptovalute ha siglato un accordo con Adriatic Crypto Hub (ACH) per la fornitura di servizi di consulenza. ACH entra nel CdA della società veneta.

In seguito al convegno di presentazione presso la sala Tosti dell’Aurum di Pescara dello scorso 6 maggio, Adriatic Crypto Hub (ACH) entra nel vivo delle sue attività con un importante accordo siglato con la start-up di Treviso.

La partnership, cominciata formalmente da luglio 2018, prevede la consulenza nell’industria delle valute virtuali all’interno del progetto RipaEx in qualità di Advisor.
Adriatic Crypto Hub (ACH) contribuirà allo sviluppo di RipaEx con la diffusione della conoscenza del progetto attraverso i canali associativi, potrà stringere partnership tecnologiche, commerciali e di cooperazione con altre imprese del settore.
L’accordo siglato prevede infine l’ingresso di ACH a pieno titolo nel Consiglio di Amministrazione di RipaEx con i conseguenti diritti di voto.

Adriatic Crypto Hub (ACH) è il punto d’incontro per le persone interessate al Bitcoin e alle monete crittografiche, con il fine di poter creare team locali favorendo incontri, assemblee, workshop e conferenze sul tema delle criptovalute e blockchain.
RipaEx è un progetto che sta espandendo rapidamente la propria visibilità sul panorama dell’industria delle valute virtuali.
L’ecosistema si compone di un exchange open source e di una blockchain con token proprietario che avrà lo scopo di condividere liquidità tra tutti gli exchange della rete Ripa.

Per ulteriori informazioni
A tu per tu con il CEO RipaEx
ripaex.io

Commenta