Blockchain Center a New York


Il valore delle criptovalute è diminuito nell’ultimo anno, ma a New York credono ancora nel potere della blockchain, la tecnologia alla base di queste “risorse” digitali. 

La New York City Economic Development Corporation (EDC) ha aperto il Blockchain Center a Manhattan giovedì 10 gennaio.

New York City ha già un Centro Bitcoin, uno spazio autofinanziato dal 2013. 

Il centro è aperto tutti i giorni e ospita eventi ogni mese. 

A maggio è stato annunciato un nuovo EDC Blockchain Center che aprirà nella Silicon Valley. 

Tuttavia, il crypto-momento non è molto roseo.

I prezzi delle valute digitali sono scesi in media dell’80%. Secondo Ana Arino, l’ufficiale di strategia principale dell’EDC che ha parlato recentemente con Bloomberg: 

“Stiamo giocando un lungo gioco. È una tecnologia nascente, quindi è inevitabile incertezza su questa evoluzione di anno in anno. Anche se non sappiamo cosa ci riserva il futuro, vogliamo essere sicuri di avere un posto al tavolo”. 

Come sarà il nuovo Blockchain Center? Il Blockchain Center verrà aperto in collaborazione con Global Blockchain Business Council, un’organizzazione commerciale e Future / Perfect Ventures.

La struttura di 4.000 piedi quadrati sarà situata al 54 della W. 21st St. nel Flatiron District nella Silicon Alley. Offrirà lezioni di programmazione. 

Ci saranno anche alcuni eventi per il pubblico in generale. L’edificio di 12 piani che ospiterà il centro è già sede di importanti aziende come Glamsquad Inc., Palm Drive Capital LLC e Quovo Inc. 

La città effettuerà un investimento iniziale una tantum di $ 100.000 nel centro. 

Il centro sarà quindi finanziato tramite quote associative e partner aziendali. 

IBM e Microsoft verseranno alcuni fondi nel centro, secondo il managing partner di Future / Perfect Ventures, Jalak Jobanputra. In un’intervista telefonica con Bloomberg, ha detto: 

“Questo è un punto neutro, non esiste una piattaforma o società che abbia un’influenza eccessiva sulla programmazione. Quello che vogliamo è che gli imprenditori abbiano una scelta. “