Anno 2018 in pillole

Il mercato delle criptovalute nel 2018 ha visto la sua giusta quantità di alti e bassi con eventi sia positivi che negativi.

Le notizie provenienti dal mercato delle criptovalute hanno dato un segnale molto forte per il mainstream. 

Le news più importanti del 2018: 

Gennaio 

  • L’inizio dell’anno è stato un grande momento per Bitcoin, intorno ai $ 17000.
  • BitFlyer è diventato il primo exchange regolamentato in Giappone, Stati Uniti ed Europa. 
  • Mark Zuckerburg ha portato Facebook a vietare tutti gli annunci cripto-correlati, per proteggerlo dai truffatori. 

Febbraio 

  • L’aeroporto di Brisbane in Australia è diventato il primo aeroporto ad accettare le criptovalute come modalità di pagamento, in collaborazione con TravelbyBit. Hanno annunciato che avrebbero accettato Bitcoin [BTC], Ethereum [ETH], Litecoin [LTC] e Dash. 
  • Nello stesso mese, la Cina ha deciso di vietare tutti i media relativi alla criptovaluta su piattaforme di social media come Baidu e Weibo. 

Marzo 

  • Coinbase ha lanciato il Coinbase Index Fund, per soddisfare i nuovi clienti.
  • Inoltre, Snapchat, guidato da Evan Spiegel, ha seguito i passi intrapresi da Facebook, Twitter e Google per vietare tutti gli annunci pubblicitari relativi alle criptovalute e agli ICO. 

Aprile 

  • La crittografia ha ottenuto il sostegno istituzionale dal Fondo Monetario Internazionale quando il capo del FMI “Christine Lagarde” ha esplicitamente dichiarato che gli strumenti crittografici potrebbero rendere più sicuro il sistema finanziario. 
  • Justin Sun ha rivelato che la testnet di Tron era finalmente attiva. Ciò era finalizzato a rendere possibile il lancio del mainnet in un momento successivo e la possibilità di migrare tutti i progetti Tron nella sua blockchain, inclusi i token ERC 20 originali.

Maggio

  • Maggio è iniziato con l’SBI giapponese che ha rivelato la sua stessa criptovaluta che avrebbe potuto scambiare Bitcoin, Ethereum e XRP. 
  • Inoltre, CZ’s Binance ha annunciato di aver realizzato un profitto tre volte maggiore rispetto a Twitter, il primo trimestre del 2018. 

Giugno 

  • Justin Sun, il fondatore della fondazione Tron, aveva acquisito BitTorrent, rendendolo il più grande ecosistema decentralizzato del mondo. Tuttavia, non vi è stata alcuna conferma ufficiale da parte di entrambe le organizzazioni. 
  • Steve Bannon, l’ex capo stratega del presidente Trump e uno degli stretti alleati del presidente Trump, sembrava avere idee per lanciare la sua criptovaluta e ha detto che si trattava di un “populismo dirompente”. 

Luglio 

  • Coinbase lancia i suoi primi servizi di custodia per Bitcoin e altre criptovalute, con funzionalità come la segregazione online di risorse digitali e chiavi private offline che vengono suddivise. 
  • Inoltre, Brian Armstrong, il CEO Coinbase, anche il Forbes 40 under 40 list. 

Agosto 

  • Ripple ha ricevuto una spinta dopo che il giapponese SBI ha completato il giro di investimenti in posizioni di mercato chiare. L’obiettivo principale era quello di entrare nel mercato dei derivati per le criptovalute. 
  • Ethereum ha lanciato Ethereum 2.0 progettato per essere compatibile con i telefoni cellulari e diffondere il concetto di Internet of Things in una realtà completa.

Settembre 

  • Oltre al presidente della Columbia che annunciava il supporto per le criptovalute, ha anche invitato società di criptovaluta nel suo paese. 
  • Dogecoin, la criptovaluta ispirata ai meme, ha visto un’imponente pump del 121%, e alcuni hanno ipotizzato che la ragione di questo sia l’aggiunta sull’exchange Poloniex. 

Ottobre 

  • TransferGo, la piattaforma per “trasferimenti di denaro veloci ed economici”, ha annunciato l’utilizzo della tecnologia Xcurrent di Ripple, finalizzata a supportare le transazioni dall’Europa all’India. 
  • Tron ha anche annunciato che Utorrent ha superato 1 milione di utenti attivi. 

Novembre

  • Fork: Bitcoin ABC guidato da Roger Ver e Jihan Wu, e Bitcoin SV guidato da Calvin Ayre e Craig Wright. Dopo poco Bitcoin ABC ha più blocchi estratti.
  • A seguito di questo si è verificato un enorme crollo dei prezzi con Bitcoin che scende a $ 4000. 

Dicembre 

  • Nell’ultimo mese del 2018, United Corp, una società di gestione patrimoniale ha citato in giudizio il campo Bitcoin ABC, tra cui Bitmain e Roger Ver, a seguito del fork Bitcoin Cash, sostenendo di aver manipolato il mercato che continua ad essere sulle montagne russe, con l’ondata rialzista che elenca Bitcoin [BTC] sopra il valore di $ 4000.